Il turismo all’aria aperta nella Riviera Romagnola: divertimento e relax

Il turismo all’aria aperta nella Riviera Romagnola: divertimento e relax

Il turismo all’aria aperta va a gonfie vele, o almeno questo è ciò che emerge dalle ultime indagini che hanno permesso di scoprire quanto sia effettivamente aumentata l’attenzione nei confronti di questa modalità di vacanza. Anche nell’estate 2019 sono stati molti i turisti che hanno scelto di vivere un’avventura all’aria aperta, la soluzione ideale per staccare dal tran-tran di tutti i giorni e godersi il meritato relax abbandonandosi alla quiete di un bel paesaggio, oppure concedendosi qualche giorno in riva al mare, magari su uno dei tratti più belli delle nostre coste.

Non a caso, diversi praticanti del turismo all’aria aperta scelgono come destinazione la Riviera Romagnola, nota soprattutto per la sua strepitosa vita notturna fatta di discoteche, locali, feste e divertimento, ma che è anche in grado di offrire ai visitatori spiagge lunghissime e attrezzate, con stabilimenti, hotel e strutture ricettive da sempre capaci di accogliere nel migliore dei modi i turisti provenienti da ogni angolo d’Italia e del mondo.

riviera romagnola

Il turismo all’aria aperta in Riviera, specialmente in zone come Milano Marittima e Cervia, meno frequentate dagli amanti della vita notturna e più adatte a questo tipo di viaggio, può essere praticato con qualsiasi mezzo: dalla propria auto alla moto, passando per veicoli più ecologici come la bici, senza dimenticare che in molti preferiscono raggiungere la Riviera Romagnola con i mezzi pubblici, specialmente con il treno che consente di arrivare in zona con una certa semplicità. Tuttavia, simbolo del turismo all’aria aperta è senza dubbio il camper: sia Milano Marittima che Cervia sono ricchissime di strutture ricettive che consentono di parcheggiare il proprio camper con grande comodità. In alternativa, sono presenti anche diversi parcheggi adibiti proprio alla sosta dei camper, con tanto di piste ciclabili nelle adiacenze.

Soggiornare nella zona compresa tra Milano Marittima e Cervia significa poter godere di un ottimo relax durante il giorno, e di tante attrattive nelle ore serali, adatte a giovani e meno giovani. Durante la giornata si può andare alla scoperta della zona, approfondendo la costa ma anche addentrandosi nell’entroterra, dove è possibile entrare a contatto con paesaggi naturalistici davvero affascinanti: le splendide colline fanno da cornice a borghi medievali, per un’immersione completa in Romagna che è ancora più bella se praticata con la bici, data la presenza di diversi percorsi cicloturistici. In serata, la “movida” lascia ampi margini di scelta, tra nottate in discoteca e feste sulla spiaggia.

riviera romagnola

HOTEL A MILANO MARITTIMA

La Riviera Romagnola è quindi un’eccellente destinazione per chi vuole tentare l’avventura del turismo all’aria aperta. Ma il giudizio rimane molto alto anche dal punto di vista degli alloggi? A conti fatti si direbbe proprio di sì, dato che anche a Milano Marittima sono presenti hotel che soddisfano qualsiasi esigenza dei visitatori.

Ad esempio, alcuni guardano anche al turismo sostenibile, ed è per questo che chi ha dei deficit dal punto di vista motorio può comunque trovare una soluzione congeniale alle proprie esigenze. Inoltre, ed è un particolare tutt’altro che secondario, la maggior parte degli hotel a Milano Marittima offrono convenzioni con i parchi tematici situati nelle vicinanze, come ad esempio il gettonatissimo Mirabilandia.

Chi ama avere qualche comfort in più si orienterà sugli alberghi un po’ più lussuosi (e naturalmente più costosi), chi invece si accontenta di una semplice stanza può cercare qualcosa di interessante tra gli hotel a 2 o 3 stelle, che pure sono massicciamente presenti a Milano Marittima: meglio cercarne qualcuno sul mare, in modo tale da poter godere di una meravigliosa vista (specialmente al mattino) senza spendere una fortuna. Nel caso si scelga di raggiungere Milano Marittima nel periodo di alta stagione, sarà bene prenotare con un certo anticipo per non ritrovarsi a dover pagare fin troppo per una stanza.