Skipass: il Salone del Turismo e degli Sport Invernali, dall’1 al 4 novembre a ModenaFiere

Skipass: il Salone del Turismo e degli Sport  Invernali, dall’1 al 4 novembre a ModenaFiere

Sarà un compleanno da ricordare quello dei 25 anni di Skipass, il Salone del Turismo e degli Sport
Invernali che per questa edizione 2018, in programma dall’1 al 4 novembre a ModenaFiere,
diventerà capitale mondiale dell’universo freestyle, grazie all’assegnazione da parte della FIS della
Coppa del Mondo di Big Air.
Per la stagione 2018/2019 della Coppa del Mondo, l’unica tappa italiana del circuito dedicato al big
air si trasferisce a Modena. La competizione è il secondo appuntamento del tour mondiale, che ha
preso ufficialmente il via in settembre a Cardrona, in Nuova Zelanda e arriva a ModenaFiere con un
parterre di atleti di livello internazionale: più di 140 i riders in gara, divisi tra freeskier e
snowboarder, e tra questi non mancheranno i top player del settore, campioni olimpici, campioni
del mondo e, naturalmente, i detentori della coppa di cristallo che sarà oggetto del contendere
proprio nella tappa modenese.
Portare la Coppa del Mondo FIS a Modena è un plus entusiasmante per l’evento Skipass e
rappresenta un grande traguardo per la principale fiera sportiva e turistica in Italia – dichiara
Alfonso Panzani, Presidente di ModenaFiere – Siamo felici di ospitare un evento di caratura
internazionale che accenderà i riflettori su Modena, un città che ha legami profondi con gli sport
invernali”. Lo stesso entusiasmo lo si legge anche nelle parole del Sindaco di Modena, Gian Carlo
Muzzarelli: “Skipass per i modenesi e non solo è ormai un appuntamento tradizionale, è la vera
apertura della stagione della neve. E per il nostro territorio, per l’Appennino in particolare, il turismo
invernale rappresenta una risorsa importante. Ma Skipass ogni volta ci riserva sorprese e quella di
quest’anno è davvero eccezionale perché con la gara di Coppa del Mondo di Big Air il salone diventa
ancora più attrattivo e cerca di ampliare ulteriormente il pubblico a cui si rivolge. Negli ultimi anni
Modena ha investito energie e risorse per la promozione della città e per renderla più accogliente: i
risultati turistici ci stanno dando ragione. Il salto di qualità che quest’anno fa Skipass consentirà di
offrire un’ulteriore opportunità ai turisti che arrivano a Modena, così come avverrà il prossimo anno
con la prima edizione del Motor show festival, con la città che si sta attrezzando per accogliere la
manifestazione.
Un evento che sarà seguito dai media internazionali e trasmesso dalle TV di tutto il mondo, con un
co-protagonista d’eccezione: il maestoso trampolino sul quale verrà disputata la gara. Alto 46 metri
e lungo 130 metri, questa immensa struttura darà all’evento una spinta di spettacolarità ancora più
forte. I numeri del trampolino sono da capogiro: 170.000 kg di peso, esclusa la neve, e 30.000 metri
lineari di ponteggi necessari per la sua costruzione, con l’utilizzo di più di 1600 metri quadrati di
parquet. Il set up è stato studiato in ogni dettaglio, per essere il perfetto campo di gara per gli atleti
più forti al mondo: è stata infatti aumentata la lunghezza della rincorsa e allo stesso tempo è stato
anche incrementato il gap, ovvero la distanza tra il kicker e il landing degli atleti. Un vero e proprio
colosso, alto quanto un grattacielo di 15 piani che spiccherà nel cielo di Modena e farà stare con il
naso all’insù i visitatori della kermesse, pronti a godersi uno spettacolo unico e mozzafiato. Un
brivido che proveranno anche i 140 atleti che si sfideranno sul trampolino: solo per raggiungere la
vetta, sarà necessario utilizzare un elevatore vertiginoso, che porterà gli atleti a quota 39 metri.
La messa in opera di questo unico trampolino è ufficialmente partita: il 9 ottobre lo staff tecnico
ha cominciato a lavorare sulla struttura in ferro, che verrà completata venerdì 12 ottobre. Poi
toccherà all’allestimento e infine alla preparazione della neve: durante la manifestazione, saranno
prodotti più di 250 metri cubi al giorno da sei diverse macchine per l’innevamento artificiale di
ultima generazione, che andranno a ricoprire i 1800 metri quadrati complessivi di superficie.
Non bisogna necessariamente essere sciatore o snowboarder per apprezzare questo appuntamento
di Coppa del Mondo – continua Alfonso Panzani – Il trampolino e l’evento in generale sono una
bellissima chance per il pubblico di Skipass per assistere a uno spettacolo di altissimo livello, che darà
emozioni forti anche ai non addetti ai lavori”.
Skipass è pronta quindi a ospitare quattro giorni di grande spettacolo sportivo: da giovedì 1°
novembre, giorno d’apertura della fiera, cominceranno i training e le fasi preliminari della
competizione. Le finali invece andranno in scena sabato 3 e domenica 4 novembre e saranno
trasmesse in diretta su Rai Sport e diffuse in mondo visione. E per chi vorrà vivere questa esperienza
dal vivo, con un solo biglietto potrà sia accedere alla fiera che vedere le gare di Coppa del Mondo.
Sponsor di Skipass Big Air sono BPER Banca e Regione Emilia-Romagna.