La Riviera Romagnola dei mille divertimenti si prepara alla bella stagione

La Riviera Romagnola dei mille divertimenti si prepara alla bella stagione

Tra le parole chiave di una vacanza trascorsa tra Rimini, Riccione, Cattolica, Cesenatico, Milano Marittima e Marina di Ravenna non può assolutamente mancare “divertimento!”.

Ed è proprio questo l’obiettivo delle migliaia di giovani che frequentano la riviera romagnola durante tutto l’anno o che la scelgono come meta per trascorrere le vacanze estive all’insegna dello svago e della vita notturna. Annoiarsi in riviera è assolutamente vietato e quando si parte per questa destinazione non resta altro che cercare i luoghi, i locali o le attività di svago che sono più vicine ai nostri gusti. E c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Scopriamo più da vicino le risorse di queste località per le attività preferite dai giovani che vogliono divertirsi sulle rive dell’Adriatico.

 

I parchi acquatici e i parchi divertimento, cosa fare durante il giorno

La riviera romagnola offre ai suoi visitatori una costa in cui, in poco più di 80 chilometri, si susseguono tantissimi parchi acquatici e parchi divertimento nei quali trascorrere intere giornate in compagnia degli amici, provando qualche volta emozioni estreme.

Tra questi, non si può non ricordare Mirabilandia con tutte le sue attrazioni, degne di soddisfare anche chi vuole provare brividi forti. In estate, viene affiancato dal Mirabeach per chi non vuole rinunciare al divertimento in acqua.

Scivoli vertiginosi di ogni forma e dimensione affollano il famoso Aquafan o il parco tematico dedicato alla natura e al mare di Riccione, Oltremare.

Novità assoluta per chi ama questo genere di parco divertimento, ma immerso direttamente in mare è il BoaBay, un parco galleggiante sulla spiaggia di Rimini, fatto di percorsi a ostacoli e vette da scalare, dalle quali tuffarsi.

Una scelta più classica, ma altrettanto divertente, rimane il parco divertimenti dell’Italia in miniatura. Il suo ottovolante acquatico, costituito da un percorso fluviale, è ricco di saliscendi e può essere navigato in maniera molto avventurosa a bordo di canoe.

 riviera

La vita notturna

L’aspetto più celebre della Riviera romagnola rimane comunque, nell’immaginario collettivo, la vita notturna, affollata di giovani, nuove tendenze, musica e deejay.

In effetti, è innegabile che tra i motivi principali per cui la scelta delle vacanze ricada sulla riviera romagnola c’è proprio la possibilità di fare movida nei locali notturni. Ma il dettaglio più interessante che spesso viene sottovalutato è che queste località non offrono un unico modo di vivere la notte, ma al contrario possono soddisfare esigenze e gusti molto differenti tra loro, a partire da quelli musicali.

 

Le discoteche in Riviera, un’offerta variegata

Le più belle discoteche della Riviera Romagnola sono così tante e diversificate che puoi trovare proposte sempre nuove e mai scontate.

Di sicuro, ci sono locali più commerciali nei quali scatenarsi al ritmo degli ultimi tormentoni dance in spumeggianti schiuma party o luoghi dedicati ai balli latino americani, con tanto di animatori professionisti, ma a questi si affiancano anche location più esclusive con serate dalle tonalità soffuse ed eleganti o party in spiaggia rilassanti.

Anche gli amanti del rock non dovranno rinunciare al loro genere musicale preferito perché la riviera offre locali in cui si ascolta solo musica rock, talvolta con performance di band che suonano dal vivo, oppure sale e piani di discoteche riservati esclusivamente a questo genere.

Rimarranno più che soddisfatti anche gli amanti della musica indie che, soprattutto nella zona di Marina di Ravenna, potranno trovare i numerosissimi e celebri “Bagni”, i quali offrono concerti dall’atmosfera internazionale e musica in spiaggia.

Chi invece preferisce la techno avrà modo di assistere alle esibizioni dei più grandi deejay al mondo che ogni anno vengono ospitati nelle principali discoteche della riviera romagnola. Il tutto con una maniacale attenzione per le location e la qualità dello spettacolo, curato nei dettagli anche dal punto di vista coreografico.

riviera

 

Attività e luoghi di ritrovo preferiti dai giovani a Cattolica

Quando si pensa alla riviera romagnola, è impossibile non associarla al divertimento, all’estate, alla vita notturna e i soggetti privilegiati di questi momenti di svago sono senza dubbio i giovani.

Cattolica, pur essendo una località meno rinomata di altre per gli eccessi della movida, in realtà offre tante opportunità di intrattenimento, attività e luoghi di ritrovo frequentati dai giovani abitanti della cittadina e da quelli provenienti dal resto d’Italia o da diverse località europee per passare qui le proprie vacanze.

 

Il centro di Cattolica

A Cattolica è facile divertirsi anche frequentando il centro della cittadina. Piazza Primo Maggio è il punto di ritrovo più animato, che sa trasformarsi anche nel cuore pulsante della vita notturna.

È il luogo per eccellenza degli incontri tra gruppi di adolescenti e giovani di ogni fascia d’età che si intrattengono nei bar e nei tanti caffè presenti, alcuni dei quali molto eleganti. Soprattutto durante la stagione estiva qui vengono organizzate feste e spettacoli teatrali gratuiti in strada. Musica live, ballo liscio e latino americano animano anche altre zone di Cattolica, come piazza della Repubblica e piazza Mercato, nelle quali si possono trovare pub, birrerie e disco bar dove trascorrere le serate.

 

Le spiagge libere di Cattolica

Spesso le spiagge libere vengono preferite a quelle attrezzate dai gruppi di giovani che si ritrovano per trascorrere insieme le giornate al mare o che scelgono Cattolica come meta per le proprie vacanze estive.

Qui gli spazi sono meno delimitati, talvolta c’è più libertà di muoversi e di intrattenersi con giochi di squadra senza disturbare gli altri frequentatori, vacanzieri e turisti. Mentre le spiagge attrezzate, per i servizi che offrono e per le aree riservate ai più piccoli, attraggono maggiormente le famiglie. Di conseguenza, nelle spiagge libere può venire a crearsi un’atmosfera diversa, più piacevole e rilassante per chi è giovane ed è persino più semplice avere opportunità di stringere nuove amicizie.

Tra quelle più consigliate per bellezza, pulizia e presenza di docce e toilette ci sono la spiaggia di Levante, che si trova vicino alla darsena del porto di Cattolica, la spiaggia libera in zona Ventena, situata di fianco alla foce del fiume Ventena da cui appunto prende il nome e, infine, la spiaggia in zona Kursaal, in corrispondenza di piazza Primo Maggio e dell’Hotel Kursaal.

riviera

Attività per divertirsi a Cattolica

Cattolica offre l’opportunità di approfondire le proprie conoscenze sul mare e sui suoi abitanti divertendosi. Con una visita all’acquario e al parco tematico marino Le navi – il più grande d’Europa– è possibile. I percorsi proposti ti permetteranno di vivere un viaggio difficile da dimenticare, tra pesci multicolori e terrificanti vasche con gli squali.

Per chi invece vuole provare il brivido della velocità nella terra dei motori, il Kartodromo Riviera Verde, al confine tra Cattolica e Misano Adriatico, è il luogo perfetto. 700 metri da percorrere con minikart e kart di diverse cilindrate, con cui organizzare divertentissime gare tra amici e, qualche volta, imbattersi in famosi campioni del motociclismo come Valentino Rossi e Loris Capirossi.

 

Alloggi ideali per i giovani a Cattolica

Cattolica è una meta ideale anche dal punto di vista della qualità degli alloggi. Il soggiorno può essere facilmente arricchito da un valore aggiunto: l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Soprattutto i più giovani, che spesso rinunciano a confort e pulizia in cambio di prezzi bassi, a Cattolica avranno possibilità di trovare soluzioni convenienti e trascorrere la propria permanenza in camere accoglienti e comode, con tutta l’ospitalità che da sempre caratterizza questa cittadina sulla riviera romagnola.

Navigando in rete troverai i migliori hotel 2 stelle di Cattolica, così potrai scegliere quello che fa per te, senza alcuna rinuncia e senza superare il budget che ti eri prefissato.