Estate in Val Gardena: gli eventi da non perdere

Estate in Val Gardena: gli eventi da non perdere

L’estate in Val Gardena offre ai turisti eventi sportivi , incontri di cultura, arte e gastronomia, ma anche solo semplice divertimento.

Nel rispetto di tutte le regole imposte per quest’anno ecco gli eventi a cui potrete partecipare per questa estate in Val Gardena.

Biennale Gherdëina

mostra internazionale di arte contemporanea – Ortisei.
8 agosto 2020 – 20 ottobre 2020.
Il curatore Adam Budak con il suo team sono convinti che in questo periodo di incertezza l’arte possa dare un importante contributo sociale.

Con l’organizzazione della 7ma edizione della Biennale Gherdëina si manda un segnale positivo e di speranza.

Focus della Biennale di quest’anno sono il significato e la consapevolezza della rilevanza socio-politica nel processo di creazione del mondo (“Worldmaking”), il fattore dinamico all‘interno di questo processo ma anche la resilienza che cultura e natura garantiscono.

A contorno della biennale si svolgeranno degli eventi con cadenza settimanale:

Conoscere Ortisei. Ogni lunedì passeggiando nel pittoresco centro di Ortisei si potranno scoprire dettagli interessanti sulla storia e cultura ladina, sulle tradizioni di questa stupenda valle e il modo di vivere.

Mercati e tradizioni. Ogni martedì: oltre al mercato tradizionale dei contadini e artigianato di S. Cristina ci saranno anche le Tradizioni in Val Gardena, per capire come si viveva molti secoli fa. Dalla tradizione dell’intaglio del legno a quella della scultura e della tornitura, l’arte del merletto e il costume tradizionale gardenese: ogni elemento dello stile di vita locale fa parte di una storia che, nonostante i suoi cambiamenti, non ha perso nulla della sua concretezza e continua a essere affascinante.

Prodotti locali. Ogni mercoledì: oltre al mercatino “Sapori e gusta” a Selva Gardena (dalle ore 15.00- alle 19.00), ecco un viaggio alla scoperta dei prodotti locali della Val Gardena. Il mercato sulla piccola piazza Sant’Antonio è il posto giusto per ammirare e assaggiare i prodotti regionali e locali e per comprarne qualcheduno o portarlo a casa come regalo. I prodotti sono esposti su piccoli fuoristrada – gli Haflinger Steyr-Puch – fino all’anno 1974 utile mezzo per chi viveva in montagna.

Musica. Ogni giovedì le bande musicali di Ortisei e di Bulla si esibiranno in piccoli gruppi, in diversi posti nel centro del paese, ravvivando la serata. Dalle marce tradizionali e danze boeme ai brani di opera lirica italiana o alla musica leggera.

Relax. Venerdì è il giorno principe per un aperitivo e un pò di shopping. Nei bar, nei caffè e nelle enoteche del centro saranno serviti ottimi drink e deliziosi stuzzichini da gustare in compagnia. I negozi di Ortisei, quasi tutti a conduzione familiare, resteranno aperti fino a tarda notte.

Dolomitale.  Anche a Ortisei, ogni sabato un drive-in con schermo di 10 x 5,5 metri, in prossimità della stazione a valle della funivia dell’Alpe di Siusi. L’audio sarà trasmesso attraverso l’autoradio. I biglietti si potranno acquistare online (www.dolomitale.com) oppure presso l’ufficio turistico.

Foto di kordula vahle da Pixabay