Due giorni per ricaricare le batterie: destinazione Toscana

Due giorni per ricaricare le batterie: destinazione Toscana

Avete caricato il camper per partire il venerdì per il weekend? Destinazione questa volta è la Toscana e precisamente Livorno e Bibbona. Livorno è uno di quei angoli nascosti del nostro Bel Paese. Lontano dai riflettori della cronaca e dai circuiti turistici di massa, con i suoi circa 160.000 abitanti, Livorno è in realtà la seconda città più grande della Toscana. L’ospite d’onore è il mare e lo si capisce dall’ottima cucina di pesce che vi consigliamo di assaggiare in uno dei ristoranti dell’affascinante quartiere stile veneziano con canali e spiagge che si estendono a Sud della città.

Con il camper vi suggeriamo di sostare presso l’area “Parco del Mulino” (costo 15 euro ad equipaggio, da cui potete raggiungere facilmente l’Acquario. Qui vi troverete immersi senza bombole e costume, nella vita sottomarina,tra grandi tartarughe marine, gli squali pinna nera del reef, le bellissime meduse e molti altri pesci dalle splendide livree multicolori e dai modi spesso curiosi… Dopo aver visitato l’Acquario potrete proseguire la passeggiata fino alla Terrazza Mascagni, uno dei luoghi in assoluto più caratteristici e fotografati della città e che mi ha letteralmente conquistato.

 

Leggi GRATUITAMENTE l’articolo completo: Due giorni per ricaricare le batterie 

 

Clicca qua per sfogliare L’ARCHIVIO di Turismo all’Aria Aperta