I nostri 25 anni: buon compleanno, Turismo all’Aria Aperta!

I nostri 25 anni: buon compleanno, Turismo all’Aria Aperta!

Cari Amici,

con numerosi Lettori ci conosciamo ormai da parecchi anni, mentre tanti altri si sono aggiunti solo negli ultimi tempi: a tutti Voi va comunque il nostro ringraziamento per la fedeltà con cui ci seguite da ormai un quarto di secolo!

Personalmente mi fa un certo effetto dar voce a queste riflessioni, che mi procurano anche una viva commozione. Grazie, perché sempre con grande attenzione ci avete seguito lungo tutto questo cammino. E mai ci avete fatto mancare il supporto, i consigli, i suggerimenti: proprio come si fa tra Amici, condividendo le esperienze di ciascuno, così che tutti ne possano poi usufruire.

In un mondo sempre più tecnologico e iperconnesso, le informazioni viaggiano veloci sulla Rete, anche attraverso i social: quasi sempre è sufficiente porre una domanda su un qualsiasi motore di ricerca per ottenere, in pochi secondi, centinaia di possibili risposte… Indubbiamente interessante, si potrebbe pensare al primo utilizzo: e ci si mette in moto per raggiungere questa o quella destinazione, fidandosi ciecamente da quanto pubblicato e letto. Purtroppo a volte dietro quell’informazione che abbiamo così ottenuto e di cui ci siamo fidati, ci attende una qualche delusione: “l’area di sosta è stata chiusa anni fa” o, addirittura (come anche a me è capitato!) “qui non c’è mai stata!”. Per non parlare di quel ristorantino (che poi ha cambiato gestione), di quella chiesetta di montagna (ormai chiusa per mancanza di vocazioni), di quel campeggio, ormai abbandonato…

Purtroppo le informazioni non aggiornate e verificate in modo professionale possono costituire un vero problema, specie se viaggiassimo con la nostra famiglia al seguito e nel pieno della stagione estiva, quando si fatica a risolvere anche gli inconvenienti meno gravi.

Noi tutti continueremo ad impegnarci, mese dopo mese e anno dopo anno, per illustrarVi sempre il meglio del nostro modo di vivere il turismo responsabilmente vissuto sì, ma sempre nella piena libertà del viaggio autogestito: quello che da sempre abbiamo nel nostro DNA!

Proprio per questo motivo il nostro Gruppo Editoriale sta alacremente lavorando per verificare e controllare direttamente sul posto numerosissime realtà operative che, a vario titolo e con la loro professionalità, contribuiscono a formare il vasto “mondo” del turismo autogestito: non appena l’ambizioso progetto sarà operativo troverete su queste pagine tutte le informazioni relative!

Questo è il nostro impegno che qui vogliamo rinnovare per tutti i prossimi anni: continueremo quindi sempre a far sentire alta la nostra voce, quella di persone libere e solo innamorate delle bellezze del nostro pianeta!

Ed allora, appuntamento in rete per scaricare ogni primo giorno del mese il nuovo numero della rivista: ovviamente in modo assolutamente gratuito, come sempre.

Buon Salone del Camper a tutti!

Salvatore Braccialarghe